Guida alla raccolta differenziata

Acquistare, consumare, gettare e poi di nuovo acquistare.

Un ciclo che ognuno di noi ripetere milioni di volte. Conservare qualcosa per farla durare nel tempo o recuperarla per altri usi non fa più parte delle nostre abiutdini. Il risultato? Montagne di rifiuti perioclosi per la salute e difficili da smaltire.

Il motivo per prestare la massima attenzione alla raccolta integrata è una assoluta necessità.

Alcuni rifiuti (pile e batterie usate, farmaci scaduti, insetticidi) sono estremamente pericolosi: inquinano il suolo, l’acqua e attraverso la catena alimentare possono causa disagi all’uomo. Dobbiamo inoltre abituarci a pensare che le risorse della terra non sono infinite.

Se non recuperiamo i materiali, non avremo più risorse per produrre.

Realizzare una corretta gestione dei rifiuti è un compito prioritario delle politiche ambientali e separare i rifiuti in base al tipo di materiale per riciclarli è il modo migliore di affrontare il problema. Differenziare i rifiuti permette di recuperare materiale riciclabili e di separare quelli perciolosi ed inquinanti da quelli comuni. E’ indispensabile che ognuno di noi partecipi attivamente alla raccolta integrata dei rifiuti, accettando di cambiare le proprie abitudini per consentire il recupero di materie prime,per una riduzione sostanziale dell’inquinamento, in definitiva, per un ambiente più pulito ed una migliore qualità della vita.

Risultati immagini per raccolta differenziata

 

QUALCHE SUGGERIMENTO…

  1. Non abbandonare residui da demolizione, elettrodomestici e rifiuti ingombranti lungo le strade

  2.  Presta la massima attenzione a raggruppare nei vari sacchetti solo rifiuti dello stesso tipo

  3. Riponi i rifiuti negli appositi sacchetti, chiudili bene e riponili all’esterno dei palazzi/condomini

  4. Recupera la maggior quantità possibile di vetro, plastica, carta e umido. Eviterai che questi materiali vadano a finire in discarica.

  5. Non gettare liquidi nei bidoni, cosi non aumentano i cattivi odori

  6. Non esitare a dare consigli ai vicini in difficoltà. E’ anche nel tuo interesse.

  7. Rispetta i giorni  e gli orari previsti dal calendario di raccolta, contribuirai all’igiene della tua città

  8. Non abbandonare mai i rifiuti fuori dagli appositi cassonetti

  9. Fai attenzione ai rifiuti pericolosi: un litro di vecchio olio, per esempio, potrebbe inquinare un pezzo di mare grande quanto un campo di calcio.

  10. Non gettare a terra carte o rifiuti in genere. Una cartaccia a terra da una immagine di trascuratezza a tutta la città