La raccolta dei rifiuti

viene svol­ta con il meto­do por­ta a por­ta sull’intero ter­ri­to­rio comu­nale sia per le uten­ze domes­tiche che per quelle com­mer­ciali. In par­ti­co­lare, per le uten­ze domes­tiche e sim­i­lari, la rac­col­ta dell’umido viene effet­tua­ta tre volte a set­ti­mana, men­tre la rac­col­ta dell’indifferenziato, del­la car­ta, del mul­ti­ma­te­ri­ale e del vetro viene effet­tua­ta una vol­ta a settimana.

La frazione umida 

deve essere con­feri­ta, medi­ante le biopat­tumiere ed uti­liz­zan­do buste biodegrad­abili. La car­ta, il mul­ti­ma­te­ri­ale e il vetro devono, invece, essere con­fer­i­ti uti­liz­zan­do buste traspar­en­ti di col­ore bian­co, azzur­ro e verde. Sia le biopat­tumiere che le buste sono dis­tribuite, pres­so la res­i­den­za degli uten­ti, diret­ta­mente da Caso­ria Ambiente.

L’indifferenziato

può essere con­fer­i­to uti­liz­zan­do un qual­si­asi tipo di bus­ta (pos­si­bil­mente di col­ore nero) che deve essere deposi­ta­ta nei pres­si dell’ingresso del­lo sta­bile dopo le ore 21. Ai con­do­mi­ni, con oltre dieci abitazioni, sono for­ni­ti dei bidonci­ni car­rel­lati da uti­liz­zare per il con­fer­i­men­to dell’umido e del vetro.

I bidoncini

devono essere col­lo­cati all’interno del­la pro­pri­età e trasportati all’esterno dopo le ore 20.00 (del giorno prece­dente) e pri­ma delle ore 5.00 (del giorno di raccolta).

Beni durevoli, sfalci d’erba e potatura piante

la rac­col­ta dei beni durevoli, degli sfal­ci d’erba e il servizio di potatu­ra piante sono svolti pres­so il domi­cilio dell’utente, pre­via preno­tazione tele­fon­i­ca. Le restanti frazioni pos­sono essere con­ferite tut­ti i giorni: gli indu­men­ti e gli acces­sori di abbiglia­men­to usati nei cas­sonet­ti stradali, i far­ma­ci scadu­ti nei con­teni­tori instal­lati pres­so le far­ma­cie, le pile esaurite nei con­teni­tori instal­lati pres­so i mag­giori negozi di rivendita. 

Per le utenze commerciali e similari

il servizio di rac­col­ta dei car­toni viene effet­tua­ta tut­ti i giorni feri­ali. I car­toni devono essere las­ciati pie­gati nelle vic­i­nanze dell’ingresso dell’esercizio com­mer­ciale. Alle uten­ze che pro­ducono gran­di quan­tità di car­toni viene for­ni­ta dal­la Caso­ria Ambi­ente un roll con­tain­er. In casi par­ti­co­lare, la Caso­ria Ambi­ente può met­tere a dis­po­sizione anche dei cas­soni scarrabili.

Per le tavole calde, i ristoranti, bar e similari

la rac­col­ta del­la frazione umi­da viene effet­tua­ta tut­ti i giorni feri­ali e la rac­col­ta del mul­ti­ma­te­ri­ale e del vetro due volte a set­ti­mana. Il con­fer­i­men­to deve avvenire uti­liz­zan­do i bidonci­ni car­rel­lati for­ni­ti dal­la Caso­ria Ambiente.